Cavatappi, lo strumento di partenza

di Gabriele Commenta

I cavatappi più usati dai sommelier sono quelli a leva pieghevole e con la spirale a “verme”, questo tipo di spirale..

Il cavatappi

Strumento indispensabile all`avvio del nostro percorso enologico è il cavatappi; come la chiave per una automobile è necessaria alla messa in moto, il cavatappi è indispensabile per dare vita al vino. Prendendo contatto con l`aria il vino inizia a svelare le sue proprietà  al degustatore.

Sono davvero molte le tipologie di cavatappi presenti sul mercato e si diversificano per il design, per i materiali, per il meccanismo d`apertura e per il costo.



I cavatappi più usati dai sommelier sono quelli a leva pieghevole e con la spirale a “verme”, questo tipo di spirale è particolarmente indicata per i tappi in sughero; riduce il rischio di rottura del tappo con il conseguente inquinamento del vino da frammenti di sughero. L`ergonomia della forma consente di stappare le bottiglie con pochi e agili movimenti. Il cavatappi a leva pieghevole è quasi sempre corredato di coltellino per l`apertura delle capsule.

Per i tappi sintetici molto diffuso è il sistema Lever, un cavatappi composto da una pinza e da una leva che abbassandosi fa penetrare velocemente la vite nel tappo e con un unico movimento verso l`alto estrae il tappo dal collo della bottiglia. Il levacapsule in questa tipologia di cavatappi è sempre incorporato.

Esistono anche dei modelli da tavolo o da muro, begli oggetti d`arredamento, ma sono indicati per grandi cucine o per enoteche e ristoranti viste le loro dimensioni importanti.
I costi per un cavatappi partono da qualche decina di euro per un leva pieghevole economico fino a 200 euro per un cavatappi Lever originale o per un pieghevole della coltelleria francese Laguiole.

Un altro strumento indispensabile è il decanter, leggi qui.

Gabriele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>